ALPHA STUDIO, IL 4% DEL FATTURATO SU STAMPA E WEB

ugf_1

Previous Image
Next Image

Il 2015 dell’azienda di abbigliamento toscana prosegue all’insegna dell’adv stampa, a cui viene destinato circa il 50% del budget, e della comunicazione web, a cui va il restante 50%. Per un totale che corrisponde al 4% del fatturato che nel 2014 ha toccato quota 13 milioni. Pianificazione e creatività interne.

In occasione del lancio della collezione uomo donna autunno/inverno 2015, Alpha Studio ha annunciato che il 2015 chiuderà all’insegna della comunicazione stampa e online. La 30enne casa di moda toscana conta oggi circa 700 punti vendita nel mondo, in aumento anche all’estero, di cui 3 monomarca in Italia.

“Rispetto al 2014 – ha spiegato ad ADVexpress, Paolo Rossi, direttore marketing e socio Alpha Studio -, che ha visto un investimento in comunicazione pari al 2/3% del fatturato (13 mln di euro, ndr), quest’anno pensiamo di investire circa il 4% per un fatturato che stimiamo in crescita. Punteremo particolarmente sul digitale al quale andrà il 50% del budget in crescita del 30% rispetto all’anno precedente”.

In particolare, sarà on air a settembre la nuova piattaforma e-commerce, accessibile dai siti alphastudiocollections.com e alpha-studio.com ed, entro giugno, sarà disponibile anche la nuova App che consentirà ai consumatori di entrare nella filosofia delle collezioni. Numerose inoltre le operazioni sui social network e fashion blog.

“L’altra metà del budget come sempre verrà pianificata su stampa e affissioni – ha proseguito Rossi -. La campagna stampa partirà nel secondo semestre, da giugno in poi con una fitta pianificazione su testate quali ‘L’uomo vogue’, ‘Vogue Italia’, ‘Elle’, ‘Marieclaire’, ‘Gioia’, ‘IL’, ‘Il sole 24 ore’, ‘Pambianco’, ‘Fashion’, ‘Style’, ‘Glamour’, ‘Style in progress’, ‘Io Donna’, ‘Amica’ e ‘Grazia’”.

Il contatto con i consumatori avviene soprattutto in occasione di Fiere. Tra queste, citiamo le italiane Pitti e White, Premium (Berlino), Tranoï (Parigi), Scoop (Londra) .

“Per quanto riguarda la tv e il cinema – ha continuato Rossi -, infine, siamo presenti con attività di product placement. Tra le ultime case history citerei la partecipazione alla serie ‘Una grande Famiglia’, trasmessa su Rai 1, e ai film ‘Il restauratore’ e ‘Un boss in salotto’”.

Il brand di Franco Rossi srl opera anche nel sociale, specialmente a livello locale, in occasione di iniziative di beneficenza.

Da maggio 2013, infine, è al fianco di Alberto Ceriani, atleta paraolimpico milanese non vedente, sponsorizzando e seguendo da vicino ogni sua sfida.

Marina Bellantoni
(Fonte AdvExpress.it)

Add a comment